La canzone napoletana resta sempre un patrimonio di valore inestimabile che noi tutti portiamo nelle menti e nei cuori, nonostante il passare inesorabile del tempo, delle mode e dei gusti.  Queste stupende melodie che sono state interpretate, nel corso della storia della musica, dai più illustri talenti e nelle forme e negli arrangiamenti più svariati, rinnovano ancora e sempre sia nell’ascoltatore che nell’esecutore piacevoli emozioni, creando quelle magiche atmosfere che toccano dolcemente il profondo del cuore.  Ed è proprio questo il segreto che le rende immortali: sono state scritte con il cuore e vanno eseguite ed ascoltate con amore; solo così si perpetua nel tempo il miracolo della loro giovinezza.
Ma, come ogni gemma preziosa, la canzone classica napoletana va custodita, protetta e soprattutto trasmessa nella sua geniale semplicità alle nuove generazioni, perché possa continuare a vivere ed appartenere ad ognuno di noi.  Promuovere e partecipare a questi tipi di spettacolo, rappresenta un importante e valido contributo, ancor prima che al divertimento, alla conservazione e alla riscoperta dei valori più profondi e nobili della nostra cultura partenopea.
Mario Tiscio
PPC ROI